"MOSTRAd'incantiViola"



























In un mondo dove arte e realtà si uniscono in un eterno momento.
Dove chi mostra può divenire mostro, dove l'immaginazione è verità.
Si muovono incantesimi impossibili da annullare, neanche con un semplice tocco di tempo.

Viola


©2007www.violadimassimo.com

3 commenti:

Diego D'andrea ha detto...

Ed io non c'ero :-(( :-((
M'è dispiaciuto assai!!
D

Viola ha detto...

Mannaggia! Avresti potuto essere tu quello accanto a me!:)

Anonimo ha detto...

Basta,calamose na pasta
per rimanere in pista
con quello che ce resta
ancora nun ce basta stò squarcio nella testa...
C'ho avuto amici giovani
che se sò fatti tutto
finiti in una bolla
fulminati dalla colla
e nun sò mai scesi in pista
Basta,a calasse quarche pasta
a tirasse quarche pista...
noi e voi
che state lì in finestra
a giudicare stò sfacelo
de corpi spalmati sull'asfalto
coperti appena da quer velo...
Basta,de fà parte de nà casta
mele marce in una cesta
dopo i botti de na festa
senza niente che ce resta
un vuoto nella mente e basta...
Basta calasse quarche pasta
pe sentisse grandi
se calamo un pò de tutto
fino a quando famo er botto
pensamo de stà bene
nun semo mica tossici
cò quei graffi sulle vene
le ferite nostre sò sottili
nascoste proprio bene
stanno dentro al cuore
malato di rumore
stanno chiuse dietro ar televisore
che cha cresciuto in fretta e male
come un distratto genitore
che je manca sempre l'aria
e te riempie de materia
pensa che nun te manca niente
nun cha mai un dubbio su di te
come un vero deficiente....
e allora smetti de strillà e dici ancora...
Basta de calasse quarche pasta
pijamo la rincorsa
come un vecchio mulo
e mannamo un pò tutti affanculo.